Viaggio in Thailandia

La sveglia suona alle 3 e mezza del mattino, ben tre ore prima dell’orario fissato. Guardo il cellulare e capisco che è ancora impostato con l’ora della Thailandia. Non ho fortuna con le sveglie da quando ho perso il mio caro iphone che mi svegliava sempre puntuale con le morbide note di Bianco Divano dei Saluti da Saturno. Ripunto la sveglia e mi riaddormento immediatamente. Alle 6.30 mi alzo, faccio una rilassante doccia calda e mi abbuffo al buffet della colazione con uova strapazzate e fagioli stufati, la…